giovedì 8 agosto 2013

DAL FRIULI A BARCELLONA ALLA SCOPERTA DEL BUSINESS SU MISURA

C’è chi ha capito che nel mondo dell’imprenditoria fare un’esperienza all’estero condividendo il proprio know-how con altri può essere una delle armi vincenti per avere successo. Il programma Erasmus per giovani imprenditori (EYE) promosso dall’Unione Europea, da alcuni anni propone questa ricetta per favorire la nascita e lo sviluppo delle PMI europee, stimolando l’imprenditorialità e la capacità di internazionalizzare.



Friuli Innovazione dal 2009 è l’unico ente intermediario accreditato per la regione Friuli Venezia Giulia a cui rivolgersi per l’iscrizione come imprenditori ospitanti oppure in quanto giovani imprenditori o imprenditrici con voglia di imparare. L’ente friulano, che conta oltre 60 iscritti e una trentina di azioni di mobilità già avviate o concluse, è diventato un punto di riferimento anche per imprenditori da fuori regione: tra i candidati accettati ve ne sono infatti anche alcuni provenienti dalla vicina Slovenia o da altre parti d’Italia. Friuli Innovazione, infatti, attualmente dispone ancora di fondi per coprire qualche borsa di giovani intraprendenti.

Una testimonianza diretta dei benefici del programma la offre Rossella Ermacora, classe 1988. Studentessa friulana del Politecnico di Milano, indirizzo in design della comunicazione, Rossella ha deciso di partecipare all’Erasmus per poi applicare le nozioni apprese nell’azienda di famiglia, che opera nel mercato dei mobili su misura.

La futura neo imprenditrice, che si sta preparando a prendere le redini dell’azienda di Pozzuolo, ha trascorso a Barcellona i primi cinque mesi di quest’anno per imparare i trucchi dei capitani d’impresa da Francisco Sarrias, titolare della “Marina Tel and Data S.L.”, una casa editrice specializzata nella commercializzazione di eBooks in lingua spagnola.

L’attività che hanno svolto insieme è stata la creazione di un archivio per la POD - Print on Demand, ovvero un servizio di stampa digitale che consente di stampare libri a basso costo anche in tirature limitatissime, perfino di una sola copia.

Rossella ha contribuito sia nella parte di ricerca del progetto, come analisi delle tecnologie, competenze e risultati ottenuti, sia nella creazione personalizzata di eBook, dalle scelte grafiche, ai font, fino allo sviluppo delle copertine.

“Ho avuto modo di entrare in contatto con un mondo a me nuovo – ha commentato al rientro in Friuli la Ermacora - migliorando di molto le mie conoscenze dei programmi di text editing e layout, delle regole editoriali e della commercializzazione on-line delle opere. È stato interessante conoscere da vicino il mondo dell'editoria digitale, imparare a creare i file correttamente, che programmi utilizzare, come attribuire i metadata al file. Da un punto di vista più generale, l’esperienza formativa relativa agli aspetti del fare impresa hanno riguardato soprattutto la modalità con cui si struttura un prodotto o un servizio altamente personalizzabile.

La POD da un lato, dall’altro i mobili su misura che fa la mia famiglia hanno questo tratto in comune e il modo di approcciare un business con così tante variabili, dove la soddisfazione delle richieste del cliente è fondamentale, è quello che mi sono portata a casa”

Per l’aspirante imprenditore, lo scambio rappresenta la possibilità di acquisire esperienza diretta nella gestione di impresa attraverso l’osservazione e il confronto. I vantaggi offerti dal programma Erasmus per Imprenditori, sono l’opportunità di cooperare con partner stranieri, conoscere nuovi mercati e creare nuovi contatti commerciali per la propria impresa. Per partecipare si compila un form online in inglese (www.erasmus-entrepreneurs.eu), allegando CV e business plan.

Per informazioni: 0432 629940 - claudia.baracchini@friulinnovazione.it

Nessun commento:

Posta un commento